Skip to content

Moments of Stasis

17 settembre 2013
C. Ciuffo, from series "Stasis"

C. Ciuffo, from series “Stasis”

Rimango sempre colpita dalle immagini in cui non riesco a comprendere da subito se si tratti di fotografia o pittura o un mix delle due. Dalle immagini fuori dal tempo e da uno spazio definito, in cui le proporzioni sono inventate, interpretate, non soltanto per un gioco surreale, ma per rendere visibile un messaggio/racconto. Tutto ciò, unito alla grazia di femminile di Carla Ciuffo (fotografa americana, dal nome italiano), mi ha incantata.

I’m always struck by the images that I cannot immediately understand whether it is painting or photograph, or a mix of two arts. By pictures out of time and out a defined space, in which the proportions are invented, interpreted, not only for a surreal game, but in order to make visible a message/story. All this, combined with the feminine grace of Carla Ciuffo (American photographer with an italian name), enchanted me.

Queste fotografie sussurrano a me storie di persone “nel mezzo”, in bilico tra un estremo e l’altro, ferme a pensare prima di agire. Momenti di riflessione, dunque, immersi in elementi naturali essenziali, enormi rispetto all’uomo, eppure così avvolgenti. Sì, penso che svegliarsi e vedere di fronte a sè un’immagine come queste sia come prendere un respiro prima di iniziare la giornata.

These photographs whisper to me stories of people “in the middle”, teetering from one extreme to the other, still thinking before acting. Moments of reflection, therefore, surrounded by essential, natural elements, huge compared to man, yet so enveloping. Yes, I think that waking up and seeing a picture like these ones in front of himself is like taking a breath before starting the day.

C. Ciuffo, from series "Stasis"

C. Ciuffo, from series “Stasis”

C. Ciuffo, from series "Stasis"

C. Ciuffo, from series “Stasis”

C. Ciuffo, from series "Stasis"

C. Ciuffo, from series “Stasis”

C. Ciuffo, "Change of seasons", from series "Words Fell"

C. Ciuffo, “Change of seasons”, from series “Words Fell”

C. Ciuffo, "I surrender", from series "Words fell"

C. Ciuffo, “I surrender”, from series “Words fell”

Advertisements

From → Penso

12 commenti
  1. Stamattina ho pensato che era tanto che non leggevo un tuo post… non avrò un futuro da fotografa ma potrei provare a fare la maga:P
    Grazie, bello!

  2. Ciao Anna! Ti abbiamo nominato per il Versatile Blogger Award…anche se ultimamente pubblichi meno, i tuoi articoli sono sempre molto interessanti…oltre che ben scritti!

    • Grazie mille! Sto seguendo un po’ di progetti, per questo scrivo di meno. Vi ringrazio tantissimo per la vostra attenzione!

  3. La foto è splendida… la fotografia è una mia passione primaria, quando vedo scatti del genere resto incantato. 🙂

  4. Interesting images, not to write ‘excellent ones’; especially the first and the forth appeal to me. Thank you for sharing.

  5. C’è della poesia in queste immagini, la prima e la quarta con quell’omino che cammina un po’ curvo…wow, che belle!
    robert

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: