Skip to content

Abbiamo inaugurato “L’anno che verrà”!

15 dicembre 2016

dscf1509

Ieri sera, 14 dicembre, abbiamo inaugurato la mostra: l’avventura “L’anno che verrà. Visioni di arte futura” è ufficialmente iniziata!

Last night, December 14th, we inaugurated the exhibition: the adventure “L’anno che verrà. Visioni di arte futura” (The coming year. Visions of future art) has officially begun!
Siete stati in tantissimi a sfidare la nebbia e il freddo – e nel caso di Rachy Kang un viaggio dalla Corea del Sud – e venirci trovare allo Spazio Porpora di Milano.
Avete portato sorrisi, calore, affetto ma anche i vostri pensieri. Avete preso parte alla performance di Bruna Ginammi, avete condiviso riflessioni, brindisi, sorrisi e fette di panettone.
Ciò che preferisco da sempre è vedere che si creano degli scambi: tra artisti e semplici appassionati, tra fotografi e pittori, ma musicisti e fotografi, tra autori di generazioni, stili e scuole diverse. E in questo caso sento che sono nati non solo scambi ma veri e propri legami. Per questo dico con certezza che per me è stata un’esperienza di grande arricchimento e di crescita. Sono onorata della fiducia che mi hanno accordato questi 15 autori provenienti da vari Paesi nel permettermi di occuparmi di alcune delle loro opere e di aver messo a disposizione il loro mondo per consentire a noi di sbirciare. Sono entusiasta di tutte le persone che hanno lavorato a questo progetto, innanzitutto Rita e Andrea della galleria e Luca per la grafica, di tutti quelli che hanno pubblicato articoli e segnalazioni, di tutti gli ospiti che hanno dedicato del tempo ieri sera per l’inaugurazione e di quelli che visiteranno la mostra nei prossimi giorni.
Io continuo a credere nelle piccole cose che lasciano un segno, almeno in chi le fa.

dscf1512

A lot of you fought the fog and the cold weather – and in the case of Rachy Kang a trip from South Korea – and come to visit us at the Spazio Porpora in Milan.
You brought smiles, warmth, affection but also your thoughts. You took part in the performance of Bruna Ginammi, you have shared reflections, toast, smiles and pieces of panettone.
What I ever prefer is to see the creation of exchanges: between artists and simple art lovers, between photographers and painters, musicians and photographers, among authors of different generations styles and schools. In this case I feel they were born not only exchanges but real connections. To this I say with certainty that for me it was an experience of great enrichment and growth. I am honored by the trust given to me by these 15 authors from various countries in allowing me to take care of some of their artworks. I thank them to made available their world to allow us to peek inside. I’m excited about all the people who worked on this project, at first Rita and Andrea of the gallery and Luca for the graphic material, of all those who have published articles and highlighting, all guests who spent time last night for the inauguration and those who visit the show in the coming days.
I still believe in the little things that leave a mark, at least in those who practice them.

dscf1507

dscf1514

dscf1511

dscf1510

Advertisements

From → Penso

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: